Associazione NATs

Esperienze e Progetti

[NEW!] I bambini lavoratori della Sierra Leone contro Ebola

QUI Maggiori informazioni

Il Movimento nazionale di bambini e adolescenti lavoratori organizzati del Peru'

Il MNNATSOP e' il movimento nazionale di bambini, bambine ed adolescenti lavoratori organizzati del Peru', organizzazione che raccoglie circa 12.000 minori lavoratori appartenenti ad una trentina di organizzazioni che agiscono in svariate citta' del Peru', coordinate a livello regionale e nazionale.
Si tratta di un movimento di bambini ed adolescenti lavoratori che si autorganizzano, frutto dell'esperienza di 25 anni di lotta a favore dei diritti dell'infanzia.
Nasce ufficialmente nel marzo del 1996, ma le sue basi storiche risalgono a venti anni prima, quando in Peru' presero forma le prime organizzazioni di Nats, con la nascita del MANTHOC, primo movimento organizzato di minori lavoratori.

La meta di tali organizzazioni e' la difesa dei diritti dei bambini e la lotta contro ogni forma di sfruttamento del loro lavoro, per un riconoscimento di condizioni di vita migliori per tutti, perseguendo tale obiettivo nelle attivita' quotidiane e nelle azioni portate avanti a livello locale, nei quartieri, nei piccoli gruppi delle campagne, nella prospettiva di un cambiamento futuro che infonde speranza e solidarieta' nei nats che condividono l'esperienza di molti altri coetanei nelle loro medesime condizioni.
La prospettiva a cui guardano questi bambini ed adolescenti organizzati e' quella di raggiungere una situazione in cui cessi lo sfruttamento del lavoro e vengano eliminate tutte le sue forme indegne, per i bambini cosi' come per gli adulti del paese.

Il MNNATSOP coordina una trentina di organizzazioni e movimenti che si contraddistinguono per svariate attivita' coi minori, basate su alcune principali linee di azione: l'educazione, la salute, il lavoro in condizioni dignitose, il divertimento, la promozione della cultura e dell'organizzazione.
In particolare nell'ambito dell'educazione si distingue l'esperienza, lunga 16 anni (condotta dal MANTHOC, rielaborata dall'IFEJANT ) di una scuola fondata su una proposta pedagogica e curricolare innovativa ed originale, pensata per le specifiche esigenze dei minori che lavorano, con l'obiettivo di favorire l'integrazione degli studi con l'attivita' lavorativa.
Altri progetti importanti sono il “Jardinetiros de mi ciudade” a Lima, che coinvolge un centinaio di bambini tra i 10 ed i 14 anni che si occupano della cura dei giardini pubblici della citta' e mira a fornire ai Nats possibilita' di lavoro in condizioni dignitose. L'accordo stabilisce un'attivita' lavorativa di 4 ore giornaliere, a cui corrisponde un salario mensile di 300 soles calcolato equamente sulle tariffe nazionali, e l'obbligo di frequentare contemporaneamente la scuola.
Per quanto riguarda la salute, attraverso accordi nazionali e locali con le istituzioni preposte, con i singoli ospedali o postazioni mediche, si cerca di garantire l'assistenza sanitaria gratuita o almeno di organizzare l'accesso a prestazioni mediche ad un costo basso.
Sul piano culturale si incentivano lo sport, nelle sue varie discipline, insieme all'arte e alla cultura, con particolare attenzione alla valorizzazione della culture locali indigene.
Parlando infine dell'organizzazione, il movimento promuove attivita' per raggiungere sempre un maggior numero di bambini ed adolescenti lavoratori che non sono organizzati, e che necessitano migliorare la propria condizione di vita.

Il progetto che proponiamo di sostenere e' l'esperienza di una scuola dei Nats (bambini e adolescenti lavoratori) "Alejandro Cussianovich Villaran" di Bagua Grande, Peru'.

La scuola dei nats di Bagua Grande si trova nella provincia di Utcumbamba, un dipartimento dell'Amazzonia a 450 m sul l.m. ; alla sinistra del fiume Utcumbamba e a 600m dalla strada secondaria che conduce alla foresta amazzonica. Si tratta di un contesto rurale che presenta vari problemi: poverta' economica, scarsi servizi sanitari (nei presidi sanitari non vi e' quasi nessun medicinale); le scuole pubbliche hanno dei costi che spesso i bambini lavoratori non possono sostenere; vi sono problemi di denutrizione. E' una zona creatasi in seguito alle invasioni di famiglie provenienti da zone montane ancora piu' interne, che hanno raggiunto il piccolo paese di Bagua nella speranza di incontrare migliori condizioni di vita.
Il Movimento sociale della JOC (gioventu' operaia cristiana) e l'istituto di formazione Ifejant (Istituto di Formazione per educatori di giovani, adolescenti e bambini lavoratori) appoggiano il funzionamento della scuola dei nats di Bagua Grande attraverso spazi di riflessione e con l'aiuto di volontari che gestiscono le attivita'. Tale proposta si sta portando avanti dal mese di settembre 1996, come risposta alla mancanza di spazi educativi per i nats di Bagua ed alle aspettative proprie dei bambini e adolescenti lavoratori. L'esperienza inizio' con 17 nats ed ora ne beneficiano 128 distribuiti nei 6 gradi educativi.

Progetto Pequeño Trabajad@r Niños
Niñas y Adolescentes Trabajadores NATs

Da quindici anni il progetto Piccolo Lavoratore lavora in un quartiere marginale di Bogota' (Patio Bonito) per la valorizzazione della vita dei bambini e bambine lavoratrici. Promuove la creazione di gruppi di bambini, bambine e adolescenti lavoratori come spazio per la difesa dei propri diritti e la reazione a condizioni piu' rischiose di vita e lavoro. Con questi gruppi si sta sviluppando una esperienza di partecipazione ed organizzazione infantile che ha come obiettivo lo sviluppo umano, l'autostima e l'apertura di spazi per il protagonismo e la partecipazione dei bambini e delle bambine.

IL PROGETTO DEL MINISTERO DEL LAVORO DI CARACAS - VENEZUELA

Questo programma e' pensato e ideato da INPSASEL (Instituto Nacional de Prevencion, Salud y Seguridad Laborales – Istituto Nazionale di Prevenzione, Salute e Sicurezza Lavorativa) organo del Ministero del Lavoro in Venezuela.
I principi che questo programma sviluppa riguardano la partecipazione dei bambini, delle bambine e degli adolescenti lavoratori (NATs), la valorizzazione critica del lavoro minorile ed infine la promozione e la prevenzione della salute dei lavoratori.
Le azioni portate avanti dal programma si riferiscono a diversi aspetti come ad esempio:

IL PROGETTO CHIKOS ECOLOGICOS DI LIMA - PERU'

 

Chikos ecologicos

Questo programma si e' sviluppato in collaborazione tra il consorzio dei Nats ed la municipalita' di Lima.
Obiettivo del programma e' quello di far partecipare bambini, bambine e adolescenti lavoratori (Nats) ad alto rischio e che vivono in strada.
La partecipazione al programma e' da parte dei Nats presuppone pero' che parallelamente al lavoro ci sia anche la scolarizzazione.
I ragazzi e la ragazze che partecipano al programma hanno frequentato un corso di formazione relativo ai temi del giardinaggio, della manutenzione degli spazi verdi, delle aiuole e dei parchi della citta' di Lima. I ragazzi sono stati poi suddivisi in gruppi di lavoro ad ognuno dei quali e' stato affidato uno specifico spazio verde da curare.
Gli orari di lavoro sono stati concordati sulla base dell'impegno scolastico dei ragazzi (turno scolastico del mattino o del pomeriggio).
Settimanalmente (normalmente il sabato) il gruppo di ragazzi si incontra con il coordinatore del progetto (un educatore dei Nats) per valutare la settimana di lavoro e discutere insieme dei problemi e delle difficolta' incontrate e di come risolverle positivamente.
Per un approfondimento:
http://www.ifejants.org/ (sezione programas y proyectos)

Storia della scuola dei Nats Nassae: 2000-2004

Storia della scuola dei Nats Nassae: 2000-2004

La scuola Nassae (Nelly, Alejandro, sembradores de semillas, amor esperanza - Nelly, Alejandro, seminatori di semi, amore e speranza) nasce nel 2000 grazie alla volonta' di Lucy Palomino, ex bambina lavoratrice (Nats), che fa parte dell'organizzazione Manthoc (Movimento Adolescentes Niños Trabajadores Hijos de Obreros Cristianos – movimento adolescenti e bambini lavoratori figli di operai cristiani) che nasce a Lima nel 1978 e grazie alla quale riesce a lavorare e studiare ottenendo il diploma di maestra.

Syndicate content

Contenuti piu' visti

Login utente

  • Richiedi nuova password